Descrizione Progetto

Noleggio Ferrari 488 Spider

Ogni italiano, almeno una volta nella vita, dovrebbe provare l’ebbrezza di impugnare il volante di una scultura viva e possente come questa… noleggia questa supercar e entra a far parte del club anche tu.

Questa supercar a noleggio racchiude in sé due vetture: un’affascinante spider dalle forme sinuose e, chiudendo il tetto retrattile in metallo, una “cattivissima” coupé.

In questa Ferrari a noleggio la raffinata soluzione della capote rigida (di realizzazione tutt’altro che facile per un’auto con motore posteriore centrale) è ripresa dalla precedente 458 Spider, ma con un con vantaggio in più: nella Ferrari 488 Spider si può azionare con l’auto in movimento fino a 45 km/h.

L’aggravio di peso rispetto alla coupé (la 488 GTB) è di soli 50 kg (25 in meno rispetto a una soluzione con capote in tela), tra l’altro in posizione vicina al baricentro, quindi non disturbano il comportamento della vettura nelle curve.

Le prestazioni di Ferrari 488 spider a noleggio, infatti, sono pari a quelle della GTB, che monta lo stesso V8 biturbo da 669 cavalli e ben 760 Nm di coppia.

Ovviamente in questo caso il grintoso rombo si sente ancora meglio.

Identiche le raffinate soluzioni tecniche di questa spider a noleggio che riguardano l’aerodinamica come il flap a controllo elettronico sotto la vettura o lo spoiler posteriore “soffiato”, un brevetto della Ferrari.

L’elettronica entra anche pesantemente nella gestione della dinamica di guida, ma senza togliere un briciolo di piacere al “pilota”: cambiando la posizione del manettino si varia la risposta del cambio robotizzato a doppia frizione a sette marce (reso più rapido anche del 40% rispetto a quello della 458), del differenziale autobloccante, del sistema di trazione e degli altri controlli.

Dimmi di più!