Descrizione Progetto

Bentley Continental GTC

Spirito aristocratico British per un grande classico con cui passeggiare a Cannes o dare battaglia sui tornanti di Montecarlo…

Difficile trovare auto rifinite con la stessa cura: l’abitacolo è un tripudio di pelli con impunture a vista, vero metallo e pregiato legno.

Il 6 litri biturbo da dodici cilindri ha un rombo cupo. A dispetto del peso rilevante, la Bentley GTC è ben più agile della generazione che sostituisce: merito anche delle sospensioni ad aria e della trazione integrale con una ripartizione della potenza che privilegia le ruote posteriori. Il cambio a doppia frizione otto marce è tanto dolce quanto rapido. Nata per macinare velocemente decine di chilometri, assolve alla perfezione il suo compito: le poltrone sono ampie e confortevoli, le sospensioni “lisciano” l’asfalto e la capote isola come un tetto rigido.

Dimmi di più!